Salta al contenuto

Introduzione

Figlia del banchiere ebreo Guido Sanguinetti, Eleonora Sanguinetti ha donato al Comune di Bologna nel 1986 il prestigioso palazzo di famiglia, in Strada Maggiore 34, perché fosse destinato ad un’istituzione culturale museale. L’Amministrazione Comunale, grazie all’acquisizione dell’immobile, ha potuto allestire il Museo della Musica.

Ultimo aggiornamento: 23-03-2024, 16:37