Contrasto alla violenza di genere

Accoglienza e assistenza delle donne vittime di violenza di genere

I materiali presentati al percorso formativo regionale 2018 raccolti per tema

Dedicato al personale dei servizi di emergenza urgenza e della rete territoriale di riferimento (ospedaliera, territoriale, sanitaria e sociale), il corso ha avuto l’obiettivo di migliorare le capacità di accoglienza delle donne che subiscono violenza e dei loro figli, in quanto vittime di violenza assistita, e definirne i protocolli integrati locali di assistenza e di contrasto alla violenza di genere e alla violenza assistita. La seconda fase è stata dedicata ai facilitatori.
Il percorso formativo si è avvalso della professionalità delle operatrici dei centri antiviolenza, del personale sanitario e socio-sanitario dei servizi di emergenza-urgenza e della rete territoriale, nel rispetto delle linee di indirizzo per il soccorso e l’assistenza delle donne vittime di violenza.
Tra le tematiche trattate la definizione e classificazione delle varie forme di violenza, i versanti culturali e antropologici, le situazioni di rischio e gli eventi sentinella, le conseguenze psicofisiche e sociali della donna e dei suoi figli, la diffusione del fenomeno, la normativa regionale, gli aspetti comunicativi, il quadro normativo nazionale e le responsabilità in campo, gli strumenti per la valutazione del rischio, il modello di rete, le linee di azione delle varie professionalità che costituiscono la rete antiviolenza.

Il Report del percorso formativo tenutosi nel 2018 (pdf, 862.61 KB)

Il corso è stato suddiviso in due fasi. In questa sezione sono stati raccolti per tema i materiali degli interventi frontali presentati in aula nelle tre aree vaste della regione sedi del percorso formativo.

1. fase: formazione d'aula 

  • primo modulo: gli aspetti culturali e relazionali del fenomeno
  • secondo modulo: gli aspetti professionali per affrontare il fenomeno
  • terzo modulo: gli aspetti metodologici per la costruzione della rete
    Principi e strumenti per il funzionamento delle reti. Le reti per l’accoglienza alle vittime di violenza: componenti, modalità di funzionamento, strumenti di gestione e facilitazione, criticità (non sono stati utilizzati interventi frontali)
  • quarto modulo: gli aspetti operativi

2. fase: formazione intervento

  • come facilitare gli apprendimenti nei contesti organizzativi
    Obiettivi: acquisire capacità didattiche specifiche per gestire le priorità/criticità organizzative individuate nei propri contesti di lavoro. Contenuti: metodologie e tecniche dell’apprendimento, strumenti e strategie per l’analisi organizzativa, definizione del programma formativo. Metodologie: lavori individuali e in piccoli gruppi, role playing, supervisione dei casi (non sono stati utilizzati interventi frontali)

Edizione in e-learning

Dal 13 giugno al 31 dicembre 2019 è possibile iscriversi all'edizione in e-learning, progettata quest'anno.

Iscrizioni al corso e-learning

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/07/15 13:12:00 GMT+2 ultima modifica 2019-07-15T16:11:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina