Premio “Le Parmigiane” 2020

Premio Le Parmigiane 2020: Elisa Adoni, la squadra parmigiana di sitting volley e la memoria della forza di Alessia Zambrelli i talenti dello sport premiati

Venerdì 23 ottobre, I Portici del Grano del Municipio di Parma hanno ospitato la seconda edizione de il Premio “Le Parmigiane”, che per l’edizione 2020 ha scelto lo sport come ambito della cerimonia di quello che rappresenta “un Sant’Ilario delle donne di Parma”.

Ogni anno un ambito tematico: per il 2020 il Premio è assegnato a donne che si sono distinte nell’ambito dello sport per la seguente motivazione: le donne hanno sempre praticato sport e hanno raggiunto risultati considerevoli, divenendo spesso un esempio di emancipazione per tutte le ragazze; nonostante questo hanno sempre subito discriminazioni nel settore e solo alla fine dell’anno 2020 sono state equiparate ai colleghi maschi ottenendo l’estensione delle tutele previste dalla legge relative alle prestazioni di lavoro sportive.

A ricevere il Premio, sono state l’atleta Elisa Adorni e le pallavoliste della squadra di Sitting Volley femminile di Parma. Inoltre è stato istituito un Premio alla memoria, che, dedicato in questa edizione all’atleta Alessia Zambrelli, brillante atleta nel basket militante nella Magik Rosa Parma.

 Le Parmigiane è un riconoscimento delle capacità e dei talenti delle donne. Voluto dall’Assessorato alle Pari Opportunità del Comune di Parma destinato a donne parmigiane impegnate nella comunità o distintesi per capacità professionale, intraprendenza, creatività, talento nel lavoro, nelle arti, nell’impegno sociale e politico.

La Commissione, com’è consentito da regolamento, ha indicato una vincitrice per le donne di età fino a 40 anni (sezione giovani): per questa sezione è previsto un contributo in denaro, possibile grazie al sostegno della cooperativa Proges e del Rotary club Farnese.

Le vincitrici per l’anno 2020 sono:

- L’atleta Elisa Adorni con questa motivazione: Per la straordinaria capacità di promuovere l’attività sportiva per il benessere delle donne. Le sue competenze professionali, umane, relazioni sono state messe al servizio della comunità per incentivare un’idea di sport inclusivo, destinato a tutte e tutti. Grazie a molti progetti è stata capace di veicolare un messaggio positivo, portando tante donne e ragazze ad avvicinarsi alla maratona promuovendo l’importanza del gruppo e della coesione. Un simbolo per lo sport parmigiano;

- Le atlete della squadra di Sitting Volley Femminile GiocoParma A.S.D. con questa motivazione: Per la straordinaria capacità di dimostrare quanto lo sport sia inclusivo, accogliente, democratico. Per la determinazione nell’affrontare gli ostacoli e nel superare le barriere. Per lo spirito di squadra che porta l’una a essere anche l’altra, per il sostegno reciproco, per la valorizzazione delle differenze come elemento necessario. Per la capacità di esaltare i talenti, le competenze e le attitudini di tutte. Per tutto ciò la squadra, formata da atlete giovanissime, diventa simbolo dello sport parmigiano;

- Il Premio “Le Parmigiane” 2020 alla memoria viene conferito all’atleta Alessia Zambrelli con questa motivazione: Per la passione e l’impegno. Per l’amore per il basket e per la sua attività nella squadra Magik Rosa. Un’atleta con grandi potenzialità, capace di trascinare il gruppo, un esempio per tutte le altre. Al suo amore per lo sport.

 

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/10/26 18:23:57 GMT+1 ultima modifica 2020-10-26T18:23:57+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina