Rubicone e Mare: nove comuni Insieme contro la Violenza

Dal 25 novembre, Giornata internazionale contro la Violenza sulle Donne, fino a giugno 2021 parte il progetto dell'Unione per contrastare la violenza sulle donne e le discriminazioni di genere. Un cartellone di spettacoli, reading, laboratori e momenti formativi realizzato in rete con le associazioni e gli attori di tutto il territorio

Un percorso che coinvolge tutti i Comuni dell'Unione e tutte le comunità, attraverso diversi canali, dall'arte, alla cultura, ai laboratori, fino ad una campagna social che coinvolgerà importanti youtuber, seguiti dai più giovani, e realizzato attraverso un'importante rete di collaborazione tra enti, associazioni culturali e di promozione sociale e tutti gli attori coinvolti da questo processo di sensibilizzazione.

Il progetto di comunità Insieme contro la Violenza è giunto alla sua terza edizione è sostenuto dalla Regione Emilia Romagna. E' realizzato e promosso dell'Unione Rubicone e Mare - Ufficio di Piano in collaborazione con diversi partner: Centro Famiglie ASP del Rubicone, Sportello Antiviolenza ALBA, Associazione Rompi il Silenzio ONLUS Rimini,  Associazione SOS Donna – Centro Antiviolenza di Faenza, CAM - Centro di Ascolto Uomini Maltrattanti,  Associazione Between, Azienda Unità Sanitaria Locale della Romagna, centro donna-comune di Cesenatico, Associazione Mikrà, Le Ovarole.

Favorire il rispetto per una cultura delle diversità e della non discriminazione, promuovere il tema della parità uomo-donna e le pari opportunità, prevenire e contrastare i fenomeni di emarginazione sociale, di discriminazione e violenza sulle donne, gli obiettivi del progetto che con le prime due edizioni ha già dimostrato di sapere mettere in moto energie e azioni positive. Tra i frutti delle iniziative portate avanti, infatti, va sicuramente ricordata l’apertura a Savignano sul Rubicone, dello Sportello di ascolto antiviolenza Alba: un sostegno concreto, un punto di riferimento per tutti i cittadini dei comuni del distretto, che può contare sull’apporto di operatrici formate e di otto volontarie. Lo sportello, aperto in collaborazione con le associazioni Rompi il silenzio di Rimini e Sos Donna di Faenza, è aperto tutti i martedì 10.30-14.30 e venerdì mattina 9-12.00 a Villa Perticari, ma è anche attivo un numero di telefono 379-1067540 e una pagina facebook “sportello antiviolenza Alba” (a cui ci si può rivolgere, soprattutto in questo periodo di emergenza covid-19: negli orari di non apertura al numero risponderanno le sedi dei centri antiviolenza convenzionati).

Tutte le informazioni (pdf333.26 KB) sugli eventi saranno aggiornate nella pagina facebook dello sportello antiviolenza Alba https://www.facebook.com/SportelloAntiviolenzaAlba/

Centro per le Famiglie – Asp Rubicone: tel. 0541 943595

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/11/24 10:55:00 GMT+1 ultima modifica 2020-11-24T12:12:03+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina