Settimia Spizzichino

Ebrea romana deportata ad Auschwitz il 18 ottobre del 1943 dalla Stazione Tiburtina; fu sottoposta ad esperimenti medici su cavie umane; unica donna sopravvissuta su i 1022 deportati del suo trasporto; ci ha lasciato la sua testimonianza nel libro "Gli anni rubati".


Contenuti correlati
Rimini settimia Spizzichino
Azioni sul documento
Pubblicato il 29/09/2015 — ultima modifica 26/10/2015

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali