Reiter Virginia

Modena 1862 –1937

Propriamente Virginia Reiterer. Attrice da sempre dotata di una voce melodiosa e di grande espressività, capace di entrare in comunicazione con il pubblico anche grazie alla sua affascinante femminilità; Virginia Reiter è una figura di primo piano nel teatro italiano tra Ottocento e Novecento.

Lavorò nella stagione 1894-1895 con la Talli-Reinach in alcuni testi brillanti e dal 1895 al 1899 con la Leigheb-Andò e con questa compagnia fu, nel 1896, apprezzata nel dramma, prima interprete della Lupa di Giovanni Verga. Formò poi, tra l 1900 e il 1902, la Reiter-Pasta con Francesco Pasta con il quale mise in scena il suo cavallo di battaglia: Madame Sans-Gêne di Victorien Sardou e Émile Moreau, da lei replicato tante volte da venire assimilata a Caterina, la schietta e simpatica protagonista della commedia.

Fu quindi socia di Luigi Carini con il quale rimase sino al 1915, anno in cui si ritirò dalle scene. Grazie all'estrema versatilità ottiene grandi gratificazioni in ogni genere.

Azioni sul documento
Pubblicato il 29/09/2015 — ultima modifica 26/10/2015

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali