Saffi Giorgina

1827 - S.Varano, Fc 1911

Giorgina Craufurd Saffi nacque da Sir John Craufurd e Sofia Churchill, un’illustre famiglia inglese di tradizioni liberali e sostenitrice della causa nazionale italiana. Nel 1851 conobbe a Londra Aurelio Saffi, anch'egli esule italiano a Londra e già triumviro della Repubblica Romana nel 1849 che sposò nel 1857. Fu, come entrambi sostenevano anche in tarda età, un “lungo profondo sodalizio d’anime”, un legame indissolubile, vissuto costantemente tra gli affetti familiari (ebbero 4 figli) e l'attività politica.

Dall’idea mazziniana trasse il profondo interesse per l’educazione delle donne e dei giovani, cui andava inculcato il rispetto dei diritti e dei doveri dell'uomo, e l'idea che solo attraverso l'emancipazione e la partecipazione alla vita civile e civica si potrà essere cittadini e non sudditi, e partecipare all'emancipazione della Patria e del Popolo.

Particolarmente attenta alla condizione delle donne, di cui evidenzia il ruolo fondamentale nell’ambito familiare e sociale, promosse l’associazionismo femminile ed appoggiò i movimenti emancipazionisti che in Europa e in America stavano, in quella seconda metà dell‘800, faticosamente facendosi strada. Rimasta vedova nel 1890, visse riordinando archivio e biblioteca del marito.

Morì, come il marito, nella villa di San Varano.

Contenuti correlati
Forli Saffi
Azioni sul documento
Pubblicato il 29/09/2015 — ultima modifica 29/09/2015

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali