Sara Jay

1992 - 2001

Il 19 aprile 2001 Sara Jay Cusmà Piccione è stuprata e strangolata con una corda di nylon. Il corpo è ritrovato dentro a un sacco nello scantinato del palazzo in cui vive, a Bologna. I sospetti cadono su Siniscia Nikolic, detto Milan, 24 anni, convivente della sorella maggiore della vittima. Il pubblico ministero ha ricostruito la vicenda: Milan passò a prendere la bimba e la condusse nel suo appartamento, strangolandola poi con una corda di nylon.

Il giovane, secondo il Pm, agì "con coscienza e volontà". Per questo ha chiesto e ottenuto l'ergastolo, sentenza che ha chiuso una delle pagine più crude della cronaca cittadina.

Azioni sul documento
Pubblicato il 29/09/2015 — ultima modifica 26/10/2015

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali