Gallarani Delcisa

10.05.1905 / 16.09.1944 Attivista politica - Partigiana

Detta «Tosca», figlia di Alessandro e Paolina Fantini, nasce e vive a Bologna. Emigra in Francia nel 1928 e avendo aderito al PCI, svolge attività politica in particolare trasportando materiale propagandistico in Italia. Rimpatriata nel 1941, è incaricata dal partito di organizzare una base di appoggio nella lotta clandestina.

Dopo l'otto settembre 1943 fece parte del CUMER (Comando unico militare Emilia Romagna 1944-1945) occupandosi dei collegamenti fra Bologna e Milano. Rimasta gravemente ferita durante un bombardamento aereo a Piacenza, dove si trovava in missione; morì poco tempo dopo senza rivelare neppure il suo nome per timore di compromettere le azioni militari della Resistenza.

Contenuti correlati
Bologna - Delcisa Gallarani
Azioni sul documento
Pubblicato il 29/09/2015 — ultima modifica 26/10/2015

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali