Avviso pubblico regionale per la presentazione di progetti finalizzati all’istituzione di nuovi centri antiviolenza e nuove case rifugio

Con Deliberazione di Giunta regionale. n. 1613/2017 è stato approvato l'avviso pubblico per la presentazione di Progetti finalizzati all'istituzione di nuovi Centri Antiviolenza e nuove Case Rifugio, di cui all'art. 2, comma 2, lettera a) del D.P.C.M. 25 novembre 2016»

Cosa fa la Regione

Con l'avviso pubblico per la presentazione di progetti finalizzati all'istituzione di nuovi Centri Antiviolenza e nuove Case Rifugio di cui all'art. 2, comma 2, lettera a) del D.P.C.M. 25 novembre 2016, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione Emilia-Romagna n.288 del 24.10.2017 (Parte Seconda). la Regione Emilia-Romagna ha stanziato 423.530 Euro per garantire sul territorio regionale una maggiore e più omogenea presenza dei Centri antiviolenza e delle Case rifugio che rispondano ai requisiti previsti dal D.P.C.M. 27 novembre 2014.

Chi può presentare domanda

a) La domanda può essere presentata da tutti gli Enti locali, in forma singola o associata, della Regione Emilia Romagna entro 20 giorni dalla pubblicazione sul BURERT;

b) sarà ammissibile un solo progetto per ambito distrettuale e saranno valorizzati i progetti presentati in partenariato per l’intero ambito distrettuale, provinciale/metropolitano;

c) saranno finanziati i progetti per strutture realizzate nel biennio 2017- 2018;

d) le spese ammissibili e pertanto rendicontabili devono essere liquidate entro il 31 dicembre 2018.

Criteri di valutazione del progetto

  1. Attivazione di sinergie e partenariato tra soggetti pubblici e/o privati;
  2. Presentazione di un progetto di ambito distrettuale, provinciale/metropolitano
  3. Coerenza e logica nell’elaborazione della proposta progettuale e sostenibilità operativa
  4. Qualità del quadro economico
  5. Indicazione delle forme di sostenibilità finanziaria futura

Modalità e termini per la presentazione della domanda

La domanda, redatta secondo quanto indicato all'Art. 4 dell'Avviso, unitamente a tutta la documentazione richiesta, dovrà essere inviata in formato digitale al Servizio Politiche Sociali e Socio Educative, Viale Aldo Moro, 21 - 40137 Bologna all'indirizzo PEC: segrsvilsoc@postacert.regione.emiliaromagna.it, entro il 13 novembre 2017.

Azioni sul documento
Pubblicato il 24/10/2017 — ultima modifica 25/10/2017

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali