Avviso per la presentazione di domande per la designazione della/del Consigliera/e di parità regionale effettiva/o e della/del Consigliera/e di parità regionale supplente

Il Decreto Legislativo 11 aprile 2006, n. 198 “Codice delle pari opportunità tra uomo e donna, a norma dell’art. 6 della Legge 28 novembre 2005, n. 246”, ed in particolare l’articolo 12, comma 3, prevede che le consigliere e i consiglieri di parità regionali, effettivi e supplenti, siano nominati, con decreto del Ministro del Lavoro e delle politiche sociali, su designazione delle Regioni.

Cosa fa la Regione

Con il presente atto si avvia la procedura per la designazione della/del Consigliera/e di parità regionale effettiva/o e della/del Consigliera/e di parità regionale supplente. 

“Approvazione avviso per la presentazione di domande per la designazione della/del Consigliera/e di parità regionale effettiva/o e della/del Consigliera/e di parità regionale supplente”

Posizioni da ricoprire

In applicazione del Decreto Legislativo n. 198/2006 “Codice delle pari opportunità tra uomo e donna, a norma dell’art. 6 della Legge 28 novembre 2005, n. 246”, la Regione Emilia-Romagna deve procedere alla designazione per la nomina di:

una Consigliera o un Consigliere di parità regionale effettiva/o

una Consigliera o un Consigliere di parità regionale supplente

Funzioni e compiti della/del consigliera/e di parità

La/il Consigliera/e di parità svolge funzioni di promozione e controllo dell'attuazione dei principi di uguaglianza di opportunità e non discriminazione tra donne e uomini nel lavoro, intraprendendo ogni utile iniziativa, nell'ambito delle competenze dello Stato, ai fini del rispetto del principio di non discriminazione e della promozione di pari opportunità per lavoratori e lavoratrici, svolgendo i compiti di cui all'art. 15 del D.Lgs. n. 198/2006 e ss.mm.ii.. Nell'esercizio delle funzioni loro attribuite, le/i Consigliere/i di Parità sono pubblici ufficiali e hanno l'obbligo di segnalazione all'autorità giudiziaria dei reati di cui vengono a conoscenza per ragione del loro ufficio. 

Durata in carica

Il mandato delle/dei Consigliere/i o di parità ha la durata di quattro anni ed è rinnovabile per una sola volta.

Modalità di designazione  

Ai sensi dell’art. 12 del D.Lgs. 198/06 e ss.mm., le/i Consigliere/i di parità regionali sono nominate/i con decreto del Ministro del Lavoro e della Politiche Sociali, su designazione della Giunta regionale.

Requisiti

Ai sensi dell’art. 13 I comma del D.Lgs. 198/06 e ss.mm., le Consigliere e i Consiglieri di parità devono possedere requisiti di specifica competenza ed esperienza pluriennale in materia di lavoro femminile, di normative sulla parità e pari opportunità, nonché di mercato del lavoro, comprovati da idonea documentazione.

Modalità e termini per la presentazione delle domande

In data 17 maggio 2017 il presente avviso è stato pubblicato sul B.U.R.E.R.T.  n.139 del 17.05.2017 periodico (Parte Seconda) al cui contenuto si rimanda per gli ambiti e le modalità di partecipazione.

La domanda, pena l’inammissibilità, deve essere redatta in carta semplice secondo il modulo allegato al presente Avviso e qui di seguito scaricabile (Fac-simile Domanda di candidatura a Consigliera/e di parità effettiva e/o supplente).

Le domande per la designazione della/del Consigliera/e di parità regionale effettiva/o e della/del Consigliera/e di parità regionale supplente” e dovranno pervenire entro e non oltre il trentesimo giorno successivo alla pubblicazione sul B.U.R.E.R.T. del presente avviso.

 

 

A chi rivolgersi

Servizio politiche sociali e socio educative

Telefono: 051 5277497
Fax: 051 5277080

Email certificata: segrsvilsoc@postacert.regione.emilia-romagna.it

Responsabile del servizio: Maura Forni

Enzo Di Candilo

Email: enzo.dicandilo@regione.emilia-romagna.it

Tel. 051 5275160

Azioni sul documento
Pubblicato il 17/05/2017 — ultima modifica 17/05/2017

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali