Nuovi termini per la conclusione dei progetti

Riviste le scadenze delle attività finanziate nel 2019 in considerazione dell’emergenza epidemiologica

In considerazione dell’emergenza epidemiologica, la Giunta regionale, con deliberazione n. 456/2020, ha prorogato la conclusione delle attività dei progetti di area pari opportunità e contrasto alla violenza di genere finanziati nel corso del 2019 e precedentemente prevista per il 31 dicembre 2020.

Si tratta, in particolare, dei progetti finanziati dalle deliberazioni:

  • n. 1242/2019 «Bando per la presentazione di progetti volti a sostenere la presenza paritaria delle donne nella vita economica del territorio, favorendo l'accesso al lavoro, i percorsi di carriera e la promozione di progetti di welfare aziendale finalizzati al work-life balance e al miglioramento della qualità della vita delle persone»;
  • n. 1861/2019 «Approvazione del bando per la presentazione di progetti rivolti alla promozione ed al conseguimento delle pari opportunità e al contrasto delle discriminazioni e della violenza di genere (L.R. n. 6/2014 e ss.mm.ii.)»;
  • n. 1734/2019 «Approvazione di avviso pubblico per la presentazione di progetti finalizzati all'istituzione di nuovi centri antiviolenza, sportelli e case rifugio di cui all'art. 2, comma 2, lettera a) del d.p.c.m. 9 novembre 2018».

La nuova scadenza per la conclusione di tutte le attività progettuali è stabilita al 30 giugno 2021, mentre il termine per la presentazione alla Regione della relativa rendicontazione è fissato per il 31 agosto 2021.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/21 10:37:11 GMT+2 ultima modifica 2020-05-21T10:37:11+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina