Scuola, Fedeli: "Al via il Piano nazionale per l'educazione al rispetto"

Dieci azioni per contrastare disuguaglianze e discriminazioni

Pochi giorni fa la Ministra Fedeli ha presentato il Piano nazionale per promuovere nelle scuole di ogni ordine e grado l'educazione al rispetto, per contrastare ogni forma di violenza e discriminazione e favorire il superamento di pregiudizi e disuguaglianze, appunto sul presupposto che il rispetto delle differenze è decisivo per contrastare violenze, discriminazioni e comportamenti aggressivi.

Il Piano è finalizzato a promuovere nelle scuole azioni specifiche per un uso consapevole del linguaggio e per la diffusione della cultura del rispetto, con l’obiettivo di arrivare a un reale superamento delle disuguaglianze e dei pregiudizi, coinvolgendo le studentesse e gli studenti, le e i docenti, le famiglie.

Emanate anche le Linee guida nazionali per l'attuazione del comma 16 della legge 107/2015 per la promozione dell'educazione alla parità tra i sessi e la prevenzione della violenza di genere, messe a punto da un Gruppo di esperti istituito presso il Miur.

vai al documento "Linee Guida Nazionali del MIUR"

Azioni sul documento
Pubblicato il 08/11/2017 — ultima modifica 08/11/2017

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali