Piano regionale contro la violenza di genere, prosegue il tour per condividerne obiettivi e contenuti

Proseguono gli incontri sul territorio dove l'Assessore regionale Emma Petitti incontrerà sindaci, consigliere di Parità, i Centri antiviolenza e i rappresentanti delle associazioni coinvolte nel contrasto alla violenza degli ambiti territoriali interessati. L'incontro di Modena rifissato per il 14 aprile

Prosegue la serie di incontri,  iniziata il 31 marzo presso la Città Metropolitana di Bologna,  per la presentazione del Piano regionale contro la violenza di genere, che l'Assessore Emma Petitti sta realizzando  presso i comuni capoluogo di provincia insieme ai sindaci, ai consiglieri regionali, alle consigliere di Parità, ai presidenti della CTSS, ai Centri antiviolenza e ai rappresentanti delle associazioni coinvolte nel contrasto alla violenza degli ambiti territoriali interessati.

L'esperienza degli incontri territoriali è estremamente importante  perché consente il coinvolgimento e l'ascolto diretto delle istituzioni e del privato sociale che ogni giorno si impegnano nel combattere  il  fenomeno della violenza sulle donne e saranno coinvolti più direttamente nell'attuazione del Piano.

Dopo Ferrara e Faenza, sarà la volta  di Imola  l'11 aprile, il 12 aprile a Rimini, il 14 aprile a Piacenza e Parma, il 15 aprile a Forlì Cesena, il 20 aprile a Reggio Emilia. L'incontro di Modena,  è stato rifissato per il 14 aprile 2016 alle ore 17.30 presso Galleria Europa, Piazza Grande, 17.

Il  “Piano regionale contro la violenza alle donne”, previsto dalla l.r. 6/2014 e approvato dalla Giunta, è lo strumento principale per rafforzare la rete di prevenzione, protezione e sostegno alle donne vittime di violenza. Basato sui principi delle convenzioni internazionali interviene sulla  prevenzione del fenomeno della violenza maschile, sulla  protezione delle donne vittime di violenza e sul loro sostegno verso l'autonomia, sul  trattamento degli autori di comportamenti violenti e sulle azioni di sistema per il contrasto alla violenza. Il piano triennale, inoltre,  punta a rafforzare la rete di protezione esistente, anche attraverso attività di formazione e sensibilizzazione, e ad aumentare e potenziare l’integrazione tra i servizi pubblici, i centri antiviolenza e le case-rifugio regionali.

Gallery

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 01/04/2016 — ultima modifica 13/04/2016

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali